viafabbri43.net
ScattiExtrasTraduzioni
Discografia
In breve...
Folk beat n. 1
Due anni dopo
L'isola non trovata
Radici
Opera Buffa
Stanze di vita quotidiana
Via Paolo Fabbri 43
Amerigo
Album concerto
Metropolis
Guccini
Fra la via Emilia e il West
Signora Bovary
Quasi come Dumas
Quello che non...
Parnassius Guccinii
D'amore, di morte e di altre sciocchezze
Guccini Live Collection
Stagioni
Guccini Live @ RTSI
Ritratti
Anfiteatro Live
The Platinum Collection
Storia di altre storie
L'ultima Thule
Universo gucciniano:
Sito ufficiale
Guccini.net
Rispieghiamo Guccini...
Guccini Fan Club
La Locomotiva (cover band)
40 anni dopo (cover band)
La locomotiva
Guccini by Cirigliano
Fra la via Emilia e il West
I Cazzari & Guccini
Segnala un sito!

Dovevo fare del cinema (testo)


Canzone per la prima volta pubblicata nell'album "Parnassius Guccinii" del 1994



Certo, ha ragione il signore se dice che siamo in un film
dell' ultimo periodo,
dove i banditi pentiti confessano se non li processano
e cos fra le macchie di sangue la vita la solita
e fa "audience" se in pi c' la scena del killer che vomita.

Sa com'? E' bello fare del cinema
anche se, l da imputato, c' qualcuno che crede di esser nel cinema muto,
bello fare del cinema,
ma piuttosto che sparare siam rimasti nascosti a guardare.

A guardare cos' che ci aspetta alla fine del tunnel,
dei riflussi riflessi su certi pacchetti di Camel,
quando tutto soltanto un riassunto di modi di dire,
quattro quarti di noia disposta comunque a finire;
l' inflazione per non finisce e ci rende cattivi,
non c' niente che valga la pena e cos siamo vivi.

Ma che cos' che ci fa fare del cinema?
Forse questa depressione o l' istinto di conservazione.
Noi, si va a fare del cinema,
quando vivere un problema rifacciamo da capo la scena...

S, devo dire che ha proprio ragione il signore,
c' una crisi tremenda che investe l' intero settore;
che il pubblico vuole si parli pi semplicemente,
cos chiari e precisi e banali da non dire niente.
Per capire la storia non serve un discorso pi grande:
signorina cultura si spogli e dia qui le mutande.

Sa com', lei, deve fare del cinema,
mica roba pervertita, ma un soggetto che serva alla vita;
facciamo tutti del cinema,
ma piuttosto che parlare si rimanga nascosti a pensare...

Ma il gestore di un piccolo cine di periferia
mi diceva che tutta la vita che aspetta un' idea,
un' idea piccolina che verso il finale si evolve
nella madre di tutte le storie, l' idea che risolve;
quel soggetto che senti nell' aria e potrebbe arrivare
proprio quando hai gi chiuso il locale e cambiato mestiere:

sa com', bello fare del cinema,
tanto, sa, facciamo tutti del cinema...


Menu rapido: Biografia | Notizie | Discografia | Bibliografia | Foto | Extras | Traduzioni


Aggiungi ai Preferiti
Copyleft 2004-2012. Brugnoni / Ciofanskj / Favero / Grilli. Lo chiamavano disclaimer.
viafabbri43.net non legato alla Emi Music o al sito ufficiale di Francesco Guccini.
Sito disegnato da Diego Brugnoni e Pietro Gregorini.