viafabbri43.net
Scatti
Discografia
In breve...
Folk beat n. 1
Due anni dopo
L'isola non trovata
Radici
Opera Buffa
Stanze di vita quotidiana
Via Paolo Fabbri 43
Amerigo
Album concerto
Metropolis
Guccini
Fra la via Emilia e il West
Signora Bovary
Quasi come Dumas
Quello che non...
Parnassius Guccinii
D'amore, di morte e di altre sciocchezze
Guccini Live Collection
Stagioni
Guccini Live @ RTSI
Ritratti
Anfiteatro Live
The Platinum Collection
Storia di altre storie
L'ultima Thule

FRANCESCO
La biografia

NOTIZIE
News da Pāvana

DISCOGRAFIA
Album e testi

BIBLIOGRAFIA
Libri di/su Guccini

SCATTI
Foto gucciniane

MISCELLANEA
Materiale vario e raro

TRADUZIONI
Guccini in Esperanto


Segnala un sito!

La tua libertā (testo)


Canzone per la prima volta pubblicata nell'album "Ritratti" del 2004



Oltre le mura della cittā
un orizzonte insegue un orizzonte;
a un’autostrada, un’altra seguirā,
gli spazi sono fatti per andare;
la tua libertā,
se vuoi, la puoi trovare.
E un uomo saggio regole farā,
una prigione fatta di parole;
i carcerieri di una societā
ti impediranno di cercare il sole;
la tua libertā,
se vuoi, la puoi avere.

Fossi un uccello
alto nel cielo
potrei volare senza aver padroni;
se fossi un fiume
potrei andare
rompendo gli argini nelle mie alluvioni

E boschi e boschi
cerco attorno a me
dov’č la terra che non ha barriere?
dov’č quel vento
che ci spingerā
come le vele o le bandiere;
la tua libertā
se vuoi la puoi avere.
Fossi un uccello
alto nel cielo
potrei volare senza aver padroni;
se fossi un fiume
potrei andare
rompendo gli argini nelle mie alluvioni

Ma sono un uomo
uno fra milioni
e come gli altri ho il peso della vita
e la mia strada
lungo le stagioni
puō essere breve, ma puō essere infinita;
la tua libertā
cercala, che si č smarrita
cercala, che si č smarrita


Menu rapido: Biografia | Notizie | Discografia | Bibliografia | Foto | Extras | Traduzioni


Copyleft Copyleft 2004-2012. Brugnoni / Ciofanskj. Lo chiamavano Ģdisclaimerģ.
viafabbri43.net č un sito archiviato nel 2012. Il sito ufficiale di Francesco Guccini č www.francescoguccini.it
Sito disegnato da Diego Brugnoni e Pietro Gregorini.